Il Segreto, anticipazioni puntata del 17 luglio: donna Francisca scopre Juan e Soledad; per lui finisce male

Anche questo pomeriggio ci attende un nuovo appuntamento all’insegna della soap opera in onda su Canale 5 a partire dalle ore 14:45, Il Segreto, subito dopo il consueto doppio appuntamento con Beautiful che ha preso anche il posto lasciato vacante da Centovetrine dopo essere andata in vacanza la scorsa settimana (fino al prossimo 26 agosto). Siamo ormai giunti alla 27esima puntata e finora non sono affatto mancati i colpi di scena che hanno visto protagonisti, fra tutti, Pepa e Tristan. Ieri ad esempio, abbiamo visto come Don Anselmo, scoperta l’identità di Pepa, sia poi stato frenato dalla stessa ragazza, dopo la confessione, dal dire tutto alla Casona.

Dopo tanta attesa, anche in paese è giunto un affascinante medico che si prenderà cura di donna Francisca, rendendosi conto che in realtà Pepa aveva esagerato sulla gravità della sua malattia; la ragazza però, lo ha fatto al solo scopo di far arrivare in paese un dottore. Tristan ha scoperto qualcosa di più sul conto del padre, mentre Juan non si è arreso del tutto ed ha provato ad incontrare la donna amata, entrando nella casa di Soledad mentre tutti dormivano. Cosa accadrà ora, nell’ambito del nuovo appuntamento in onda questo pomeriggio?

L’incontro tra Pepa e Alberto non sarà affatto semplice per via dei loro caratteri entrambi complessi e forti. Sebastian è ancora impegnato a risolvere i problemi del padre, Raimundo, causati dal grande debito accumulato; Tristan si rivolgerà proprio al ragazzo per confessargli i suoi dubbi sul conto del padre. Juan e Soledad hanno passato la notte insieme. Quando però donna Francisca lo scoprirà andrà su tutte le furie e ordina Mauricio di “punire” il giovane, il quale sarà coinvolto in una lotta che lo lascerà a terra senza vita.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *