Licia Colò: “Maria De Filippi è un genio, ma non mi piace quello che fa. Paolo Bonolis è un burattinaio”

Licia Colò e la sua aria così delicata e dolce, in realtà hanno sempre fatto credere un po’ a tutti che fosse come la fatina buona di Pinocchio, ed invece, la signora Colò ha un bel carattere forte e deciso, ed evidentemente, quando le fanno delle domande appropriate, risponde perfettamente a tono. Tra le pagine di Diva e Donna per esempio, io non credo che abbia attaccato un po’ tutti, come non credo nemmeno che da adesso, dopo questa intervista rischierà di non lavorare più, del resto, la libertà di poter dire ancora quello che pensiamo davvero dove l’abbiamo messa?

Durante l’intervista, la conduttrice de Alle Falde del Kilimangiaro ha confessato di aver vissuto un periodo di crisi, sia lavorativa che privata: “È un rischio che corri quando fai un programma da 14 anni. Non mi lamento, per carità, solo che io ho sempre cambiato molte cose nella mia vita: programmi, amori, viaggi. Mi sono adagiata dopo la nascita di mia figlia” aggiungendo riguardo al marito, che c’è aria di crisi anche in quel campo: “Il cielo è nuvoloso, l’importante è che non si entri nei cumuli che possono provocare rovesci anche molto forti. Non è vero che siamo tutti portati per il matrimonio. Lui è molto più stabile di me. È un bravissimo papà, ma anche monotono, non ti stupisce mai, non azzarda nella vita”.

Per poi aggiungere che ha voglia di rinnovamento: “Mi sono rimessa a scrivere. Ho una voglia di vivere pazzesca, il tempo non mi basta mai, vorrei giornate di cento ore”. Per quanto riguarda invece i colleghi ha semplicemente espresso la sua opinione, dichiarando riguardo Milly Carlucci che: “Ha un curriculum che io non ho. Tra lei e me prenderanno sempre lei. Non so cosa abbia più di me. Diciamo che io, a differenza sua, non ho trovato gente che ha creduto in me. Ma lasciamo stare Milly, lei è una gran professionista”.

Parole buone per metà anche per la regina di Canale 5, Maria De Filippi“E’ un genio della televisione, non mi piace quello che fa, ma funzione, non sbaglia niente. Magari avessi un decimo del suo talento”. Mentre, incredibilmente, forse per molti fa crollare un mito quando con sincerità esprime la sua opinione su Paolo Bonolis, con il quale ha lavorato ai tempi di Bim Bum Bam nell’ormai lontano 1982:

E’ molto bravo, intelligente. C’era molta competizione tra noi e lui era decisamente più competitivo. Probabilmente è anche più capace. E’ un grande professionista ma a lui preferisco Carlo Conti. Ha la stessa capacità di Bonolis ma è meno aggressivo. Paolo è meno rispettoso delle fragilità altrui. Gli piace fare il burattinaio.

In ultimo, durante il corso della lunga intervista, la bionda conduttrice ha affermato di aver lasciato Mediaset nel 1995 perché la redazione per la quale lavorava le remava contro e, riferito al desiderio di cambiamento aggiunge:

Ho scritto anche due nuovi programmi televisivi centrati sull’interazione col pubblico. Siamo in un periodo di mer*a, voglio concentrarmi solo sulla positività. Accendi la televisione e vedi solo morte e distruzione.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Comments

    matera

    (11 luglio 2013 - 16:39)

    brava LICIA LA SINCERITA’ PAGA SEMPRE. TROPPI IPOCRITI E FINTI IN TV. IN MERITO ALLA DE FILIPPI NON MI PIACE E NON MI PIACERA’ MAI. Non e’ una persona trasparente……………. e non aggiungo altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *