Mario Giordano vs Salvo Sottile: “La sta buttando in politica, tassa da pagare per passare a La7”

Salvo Sottile, da un paio di giorni è il grande assente di casa Mediaset, visto che i nuovi palinsesti autunnali sono stati già resi noti e la conduzione di Quarto Grado è passata a Gianluigi Nuzzi. Il perché di tutto questo? Fino a ieri non ci era dato saperlo, ma poi Sottile ha deciso di chiarire la sua posizione intervistato dall’Huffington Post. “Ho rassegnato le mie dimissioni da Mediaset perché non c’erano più le condizioni per andare avanti. Mi avevano fatto delle proposte, nessuna delle quali è andata in porto. Non sono un irriconoscente, ma considero il mio percorso a Cologno Monzese concluso” ha dichiarato il giornalista.

Per poi aggiungere: “Mi erano stati proposti altri programmi, oltre a Quarto Grado. C’era la conduzione di Matrix in ballo, ma non solo. Si era parlato anche della direzione del Tg4. E di un nuovo format tedesco di natura politica chiamato Maggioranza assoluta. Va bene, tutto legittimo, ma legittima anche la mia voglia di provare altre strade a costo di stare fermo per un po’”.

Nella giornata di oggi, il Direttore di Videonews, Mario Giordano ha però espresso la sua opinione in merito tramite un’intervista al Quotidiano Libero, chiosando: “Sottile è sempre stato un buon cronista, ma quest’ultima cronaca l’ha sbagliata in pieno, è falsa. Nessuno ha mai messo in dubbio la sua conduzione di Quarto grado. Lo dimostra che avevo già il promo girato pronto per la messa in onda”, aggiungendo di seguito: “Voleva fare un sacco di cose. Salvo la sta buttando in politica, ma mi sembra una tassa da pagare per passare a La7. Forse sta cercando di accreditarsi. Mi auguro solo di non vedere Salvo Sottile tra i martiri tardivi del berlusconismo. D’altronde se parliamo di politica, entra nella mia squadra Telese, uno dei fondatori del Fatto. E questo dice tutto”.

Salvo Sottile però non ci sta, ed è conosciuto anche per essere un tipo abbastanza permaloso, ecco perché ha risposto a Giordano su Twitter, lanciando una bella frecciatina: “Ci sono direttori dei quali ti ricordi tutta la vita. Altri li dimentichi in un attimo. Mario chi?”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *