Archimede – La scienza secondo Italia 1, da stasera la nuova edizione ricca di rubriche con Niccolò Torielli

A partire da questa sera, prenderà il via su Italia 1 la nuova stagione di Archimede – La scienza secondo Italia 1, la trasmissione condotta da Niccolò Torielli che, attraverso un linguaggio leggero, ironico ed accattivante, guiderà il telespettatore nel magico mondo del sapere, facendoci scoprire così l’universo affascinante della scienza attraverso una serie di reportage, interviste e documentari di produzione internazionale. Torielli, vestirà i panni di uno scienziato un po’ sui generis, ma non per questo meno credibile nonostante il tono utilizzato. Ma cosa vedremo nell’ambito di questa nuova edizione del programma? Andiamolo a scoprire insieme subito dopo il salto.

Innanzitutto, assisteremo ad una serie di spettacolari documentari “Invisible Universe”: una telecamera high speed mostrerà ciò che succede ad esseri viventi in movimento o ad alcuni fenomeni fisici in un arco di tempo infinitamente piccolo, pari a un battito di ciglio. Le rubriche sono davvero tante, come ad esempio “Generation Earth”, che va ad esplorare e analizzare nei dettagli le grandi città, le costruzioni spettacolari e le nuove tecnologie ad opera dell’uomo. Spazio poi agli inquietanti quesiti in “Aftermath”: cosa succederebbe se la popolazione terrestre raddoppiasse? E se finisse il rifornimento di petrolio? Oppure se la terra smettesse di girare? Le risposte proprio nel corso di questa rubrica.

Ed ancora, in “Bang Goes the Theory” tre giovani scienziati saranno alle prese con strepitosi esperimenti e la verifica di teorie scientifiche e non; “Head Games” esplora il funzionamento del cervello quando reagisce a molteplici sollecitazioni; “Fight Science” descrive le varie forme di lotta esistenti, le principali mosse alla base delle arti marziali e le diverse tecniche di combattimento. Le rubriche di Archimede non finiscono qui; in “Don’t ever do this at home”, due individui eccentrici, con la supervisione di vigili del fuoco e squadre di soccorso, distruggono una casa facendo esperimenti bizzarri, per mostrare cosa non bisogna assolutamente fare nella propria dimora.

“Massive Moves” aiuta le famiglie non solo a traslocare, ma, soprattutto, a spostare da un luogo all’altro le loro intere abitazioni; in “Bigger Better Faster Stronger” vengono costruite versione inedite di alcuni oggetti per utilizzi diversi da quelli abituali, sfruttando al massimo tutte le loro potenzialità. In “Nature’s Weirdest Events” vengono descritti animali strani e curiosi e fenomeni naturali all’apparenza inspiegabili. E ancora, in “I Human” gli organi del corpo umano vengono raccontati con spettacolari grafiche in 3D.

Ma non è tutto poiché Niccolò Torielli sarà anche alle prese con stupefacenti esperimenti che realizzerà al Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia di Milano. Infine, la rubrica “Cotto e scienziato: la chimica in cucina”, in cui verranno eseguite semplici ricette per spiegare i principi chimico-molecolari che stanno alla base dell’arte culinaria.

Il fatto che vi siano produzioni internazionali, come vedremo nel corso del primo appuntamento in onda stasera, non significa che non ci sarà sufficiente materiale nostrano: “Il programma dura tre ore, e c’era bisogno di molto materiale. I miei lanci li abbiamo girati in studio, in alcune location anche suggestive, come il “Museo della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci” di Milano, o a Torino. E poi, in una cucina”, ha anticipato in merito il padrone di casa nel corso di una sua intervista al settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *