L’ultima parola fuori dai palinsesti Rai? Arriva il dietrofront di Viale Mazzini

Cosa sta succedendo in quel di Viale Mazzini? Stando a Il Fatto quotidiano, in vista della presentazione ufficiale dei palinsesti Rai, che avverrà lunedì prossimo a Milano, mancherebbe all’appello la trasmissione politica condotta su RaiDue da Gianluigi Paragone, L’ultima parola. Secondo quanto sostenuto dal sito internet del quotidiano, ad essersi fortemente schierati contro il programma sarebbero stati il vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri, e Paolo Romani, ministro allo Sviluppo economico del governo Berlusconi, che avrebbero fatto pressione sul direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi.

La Rai, avrebbe così pensato ad una valida alternativa a L’ultima parola, pensando per Paragone ad un programma di costume e tendenza, o eventualmente musicale (forse chiamato L’Ultima nota), allontanandolo in tal modo dall’ambito prettamente politico. La notizia ha ovviamente sollevato un vero e proprio polverone soprattutto in rete e sui social come Twitter, dove ad intervenire è stato lo stesso giornalista e conduttore, che ha ringraziato “per la stima che state dimostrando ancora una volta verso #ultimaparola e la sua redazione”. La notizia sembrava chiudersi qui, con una decisione anticipata da Il Fatto quotidiano e che non era affatto andata giù a molti, ma, a distanza di qualche ora, ecco arrivare il nuovo colpo di scena.

A rivelarlo è stato lo stesso quotidiano che ha lanciato la “bomba”, anticipando ora un dietrofront da Viale Mazzini: “Dopo il polverone sollevato su internet dalla notizia che la Rai era pronta a far fuori il programma L’Ultima parola, l’emittente tv avrebbe confermato sul palinsesto di Rai 2 la trasmissione di Gianluigi Paragone, piazza dove i cittadini di destra e sinistra si esprimono liberamente contro i politici”. Lo stesso Paragone, intanto, sembra essere colpito in particolare dal forte entusiasmo del popolo del web, ed un po’ ignaro di quanto effettivamente avvenuto nelle ultime travagliate ore: “Cosa succede? Non lo so davvero. So che l’entusiasmo della rete è una forza della natura”.

Si è trattato quindi solo di un falso allarme? Le vere conferme le avremo solo lunedì, nel corso della presentazione dei nuovi palinsesti autunnali Rai.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *