Formula 1 2013, GP di Monaco Montecarlo in diretta tv su Sky, Rai e streaming: orari live e differite

Dopo due giornate non consecutive dedicate alle prove libere ed alle qualifiche ufficiali in vista della sesta prova di Formula 1 con l’affascinante GP di Monaco che si correrà sul circuito cittadino di Montecarlo proprio questa domenica, gli appassionati dello sport motoristico si preparano ad assistere ad una sensazionale gara dopo le emozioni delle ultime ore che hanno visto il dominio delle Mercedes. Ad occupare la prima fila del GP di oggi, sarà Nico Rosberg che ieri ha registrato il miglior tempo lasciandosi alle spalle Hamilton; le Red Bull occupano invece la terza e quarta posizione con Vettel e Webber, mentre Alonso ieri si è dovuto accontentare solo del sesto posto. Massa, con ogni probabilità partirà invece ultimo a causa dei danni subiti alla sua vettura durante le prove che lo hanno portato a saltare le qualifiche.

Ma andiamo a vedere quale sarà la programmazione televisiva in vista dell’importante gara che vedrà accendere i motori a partire dalle ore 14:00. In vista di questo importante Gran Premio, il secondo consecutivo che si corre in terra europea, ancora una volta assisteremo alla “gara” tra Sky e Rai. Come sappiamo, la prima detiene tutti i diritti per trasmettere live ogni GP, mentre la Rai, in questo caso dovrà accontentarsi di una spiacevole (per gli spettatori) differita di diverse ore. Nello specifico, Sky come sempre ha il suo canale dedicato alla Formula 1, Sky Sport F1 attivo 24 ore su 24; il Gran Premio di Monaco prenderà il via e sarà trasmesso live a partire dalle ore 14:00 con la telecronaca a cura di Carlo Vanzini e con Marc Genè al suo fianco in qualità di opinionista insieme a Luca Filippi.

Sky quest’anno ha messo a disposizione dei propri utenti tutta la sua tecnologia, con la possibilità quindi di poter assistere alle varie gare attraverso il mosaico interattivo e mettendo così a disposizione degli appassionati ben nove canali. Le repliche della gara sono poi previste, sul medesimo canale, alle 17:30 e poi alle 21:00, con la possibilità, anche in questi casi di accedere al mosaico.

Per quanto riguarda invece la Rai, ancora una volta la Tv di Stato fa scivolare il GP di Monaco nella prima serata di RaiDue, con la messa in onda, a risultati già noti a tutti, a partire dalle ore 21:00 con Pole Position, mentre la differita della gara sarà trasmessa dalle 21:10 con telecronaca di Gianfranco Mazzoni e Ivan Capelli opinionista. In simultanea sul canale 501 in alta definizione. Relativamente allo streaming, infine, sarà possibile utilizzare il servizio Sky Go per gli abbonati Sky, mentre i non abbonati potranno sfruttare la possibilità offerta dal sito ufficiale Rai oppure dall’app, ma anche in questo caso non sarà esattamente “live”.

Seguici e condividi!

Vincenzo Faraone Author

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

Comments

    Gaetano Parisi

    (26 maggio 2013 - 12:01)

    Così come ho abbandonato il calcio ora abbandono la formula 1 visto i costi per poterla vedere

    Jacopo

    (26 maggio 2013 - 12:12)

    I soldi del canone?! a medicineeee

    pino

    (26 maggio 2013 - 14:05)

    Scandalo in un paese x soli ricchi…vergogna

    Luciano

    (26 maggio 2013 - 14:36)

    il prox anno col cavolo che pago il canone.L’unica cosa che guardo il GP!!
    CHE PAESE VERGOGNOSO!!

    Elio

    (26 maggio 2013 - 14:48)

    Cambiato il sistema canone chiamato diritto di possesso. Perchè pagare la ALLA RAI quello che non ci fa più vedere? La differita. Ancora non è ora di piantarla di prenderci in giro?

    michele

    (26 maggio 2013 - 16:33)

    VOI ITALIANI ( POLITICI ) CHE NON CAPISCONO L’INTERESSE DEL NOSTRO PAESE. SIETE UNA MASSA DI TRADITORI VENDETE ANCHE I VOSTRI FAMILIARI PER UNA MANCIATI DI DENARO PUR CHE VI ABBUFFATE VOI E LE VOSTRE FAMIGLIE.
    FANNO BENE CERTI ITALIANI HA NON RISPETTARE LE TASSE I CANONI, TUTTO CIO’ CHE BISOGNA PAGARE EBBENE E’ MEGLIO DI NON PAGARE PIU’ NIENTE VEDRETE CHE ALLA FINE SE NE ACCORGERANNO CHE ABBIAMO RAGIONE.E’ ORA DI FINIRLA CON QUESTE SVENDITE DI PEZZI (ITALIANI)SIETE UNA MASSA DI SVERGOGNATI, RIMETTETE LE COSE CHE HA NOI ITALIANI E’ NEL NOSTRO CUORE. MIKI

    Angelo Tonini

    (26 maggio 2013 - 20:01)

    L’anno prossimo NON pagherò il canone tv.L’unica cosa che guardavo era il G.P – Non sono molte le gare G.P.automobilistiche in un anno calendario.
    Quello che c’era di buono in questo paese viene fatto
    a pezzi e distrutto sistematicamente.
    Siete sicuri di poter cuntinuare a farlo per molto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *