Jump! Stasera mi tuffo, il talent show sportivo condotto da Teo Mammucari: cast e giuria al completo

A partire da giugno, prenderà il via l’atteso programma di Canale 5 condotto da Teo Mammucari, Jump! Stasera mi tuffo, al quale il settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni ha dedicato anche la copertina del suo ultimo numero. Si tratta di un nuovo talent sportivo che vedrà la presenza di otto concorrenti, tutti volti noti, pronti a cimentarsi nei tuffi, il tutto sotto l’occhio vigile e le lezioni impartite loro da veri esperti nel settore dei tuffi olimpionici. Come spesso accade, anche in questo caso non mancherà l’accoppiata di ciascun vip con gente comune che si allenerà con lui.

In programma quattro puntate, in ciascuna delle quali ogni personaggio celebre si esibirà in un tuffo da solo e in uno sincronizzato con il compagno di squadra. Relativamente al cast di concorrenti, si tratta di un gruppo molto eterogeneo, formato dall’ex velina Maddalena Corvaglia, dalle show girl Anna Falchi e Cecilia Capriotti, dall’attrice Nadia Rinaldi, dall’attore e ballerino Bruno Cabrerizo, dall’ex calciatore Stefano Bettarini, dal comico Giacomo “Ciccio” Valenti e dall’attore Enzo Salvi. Ciascun concorrente è ogni giorno alle prese con cinque ore di allenamento tra palestra e piscina.

Oltre a concorrenti di primo livello, ci sarà una giuria qualificata da non sottovalutare, presieduta da Paolo Bonolis, mattatore tv e ex istruttore di sub; Giorgio Cagnotto (padre di Tania), medaglia d’argento alle olimpiadi del ’72 e del ’76; Anna Paola Concia, ex deputata del Pd, diplomata Isef e manager sportiva; Alessia Filippi, nuotatrice e medaglia d’oro ai Mondiali di Roma del 2009; Giuseppe Palmulli, che ogni primo dell’anno si tuffa dal Ponte Duca d’Aosta a Roma nel Tevere.

Tornando alla conduzione, Teo ha dichiarato su Sorrisi di aver accettato ad occhi chiusi dopo essere stato contattato da Paolo Bonolis: “Non gli ho fatto nemmeno spiegare di cosa si trattasse: ho risposto subito sì. L’importante per me è lavorare con lui: c’è tutto da imparare”. Teo sarà un conduttore “con il sorriso. Ma anche istituzionale: non puoi deridere uno che sta sulla piattaforma dei 10 metri e cerca la concentrazione e il coraggio per fare una cosa spettacolare ma anche rischiosa. Poi dopo ogni tuffo ci sarà il momento dell’ironia ma non è un programma per fare del sarcasmo”.

Ed in base ai risultati potremo assistere anche ad un tuffo dello stesso padrone di casa, come ha promesso lo stesso Mammucari: “Se andrà bene anche io mi tufferò dal trampolino di 5 o 7 metri”. Ed in caso di risultati negativi, “mi butterò da quello di 10 metri”.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *