Ballarò, stasera la nuova puntata: Berlusconi e la giustizia, le turbolenze del PD, Grillo contro il sistema

Torna nella prima serata di RaiTre, il consueto appuntamento in onda al martedì all’insegna del talk show politico Ballarò, condotto come sempre da Giovanni Floris. La nuova puntata, affronterà diversi argomenti caldi della sfera politica del momento, tra cui il rapporto tra Silvio Berlusconi e la giustizia (alla luce anche delle ultime dichiarazioni dell’ex presidente del Consiglio), le turbolenze del PD e le reazioni di Grillo contro il sistema: gli Italiani tornano ad emigrare in Germania, il  PD elegge il nuovo segretario, Berlusconi si difende dalla giustizia, Beppe Grillo accusa il sistema. Siamo alle solite? Sarà proprio questo il tema centrale della serata.

A cercare di dare qualche risposta ai tanti quesiti che ogni settimana la trasmissione pone al telespettatore, oltre al padrone di casa di Ballarò ci saranno diversi ospiti: il presidente dell’Anci e sindaco PdL di Pavia Alessandro Cattaneo, il presidente dei deputati del PD Roberto Speranza, l’economista Veronica De Romanis, il filosofo Aldo Masullo, il direttore del mensile Altraeconomia Pietro Raitano, il direttore dell’agenzia ANSA Luigi Contu, il vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.

L’apertura della nuova puntata, sarà come sempre destinata al comico genovese Maurizio Crozza ed alla sua nuova copertina satirica incentrata sui temi caldi dell’attualità politica con riferimento anche a temi sociali. Crozza, in circa dieci minuti, riuscirà a suo modo a riassumere il clima attuale, vestendo come spesso accade i panni dei principali protagonisti della scena politica del momento. Domani mattina come sempre potrete ritrovare sul nostro Blog il video ed il commento relativo al nuovo intervento del comico, mentre l’appuntamento con la nuova puntata del programma è per questa sera, a partire dalle ore 21:10 circa su RaiTre.

Seguici e condividi!

Vincenzo Faraone Author

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *