ScuolaZoo: in onda da oggi, a partire dalle 15.30 la prima puntata su Italia 2

A partire da questo pomeriggio, andrà in onda su Italia 2 una trasmissione tutta dedicata ai giovani, visto che, tra l’altro, tra pochi giorni moltissimi ragazzi metteranno da parte i libri per dedicarsi a tre mesi di meritate (si spera) vacanze estive. Intanto, Italia 2, si avvicina ai giovani oltre che al mondo dedicato all’universo maschile (a differenza di La5 che invece è molto più vicina alle donne) e da oggi, a partire dalle 15.30 andrà in onda il primo appuntamento con ScuolaZoo.

All’interno di esso vedremo una trasposizione, dal web alla TV, in quanto, ScuolaZoo, come la maggior parte di voi saprà è un conosciutissimo e visitassimo sito web che da anni raccoglie video ed altro legati al mondo della scuola. Quarantotto divertenti puntate in onda dal lunedì al sabato e in replica la domenica mattina a partire dalle 9. La trasmissione sarà presentata da I Fuori Classe, tre studenti che prendono il nome di Max Andreetta, Matteo Garzya e Andrea Terzaghi.

Oltre ai classici divertenti video, all’interno del programma ci saranno una serie di rubriche riguardanti ovviamente il mondo della scuola: dalle note dalle motivazioni più incredibili scritte dai professori sul libro di classe, ai bidelli più strani, simpatici o furiosi, e si parlerà anche dei metodi, naturalmente infallibili, per copiare durante i compiti in classe. Insomma, un programma giovane, fatto dai giovani per i giovani e come sempre, saranno i professori le vittime preferite da questi ultimi.

Tutto questo ma anche molto altro sarà ScuolaZoo, un divertente viaggio nella realtà quotidiana della scuola italiana, un reality show interattivo in cui l’incredibile diventa realtà e la realtà diventa incredibile.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *