Che Tempo che fa, Luciana Littizzetto: il governo Letta, i processi di Berlusconi e Papa Francesco – VIDEO

Come ogni domenica, a chiudere la nuova puntata del talk show di RaiTre, Che tempo che fa, in partenza nel fine settimana alle ore 20:10 e condotto da Fabio Fazio, è stata la comica torinese Luciana Littizzetto, con il suo monologo tutto da ridere nel quale come di consueto commenta a suo modo i fatti salienti della settimana, spaziando dal gossip alla politica. In occasione della Festa della Mamma, che ricorreva proprio ieri, Lucianina ha ricordato come una celebre ditta di spedizioni di fiori a domicilio, ha scelto come testimonial Rocco Siffredi. La domanda nasce spontanea: “Mi spiegate cosa c’entra Rocco Siffredi con i fiori? Ancora ancora la pubblicità di patatine, ci può stare anche una ditta di trapani elettrici… ma i fiori… ti fanno venire in mente una cosa tenera. Che fiore ti fa venire in mente lui? Il tronchetto della felicità?”.

Voltando pagina, si è tornati a parlare di politica, ed in particolare del famoso ritiro in Abbazia del governo Letta: “Ma già che c’erano, non potevano andare direttamente a Lourdes?”. Ed ancora: “La Bonino ha già detto che se le capita mangia un prete” e, nel commentare ed ipotizzare le sistemazioni in abbazia: “Sicuro la Cancellieri dorme da sola, perchè con le adenoidi che ha secondo me nessuno vuole dividere la stanza con lei!”. Poi, ha ironizzato sul probabile abbigliamento da notte dei vari ministri e su Letta: “Secondo me ha il pigiama da sagrestano”. Nel sottolineare poi come in Abbazia non ci siano neppure le suore, la Littizzetto si è spostata sulle dichiarazioni di Papa Francesco.

Alle suore, il nuovo Pontefice ha infatti detto di recente: “Siate madri e non zitelle”. “Una frase che la Monaca di Monza ha sperato di sentirsi dire per tutta la vita”, ha commentato Luciana. E rivolgendosi a Papa Francesco: “Adesso con l’Imu come siamo messi? Perchè adesso di Papi ce ne sono due… avranno subaffittato?”. Si volta pagina nuovamente, e questa volta la comica è tornata a parlare di Silvio Berlusconi e dei suoi processi: “C’è una persecuzione di Berlu… sua nei confronti della magistratura! Non ne possono più!”. Infine, spazio alla “notizia farlocca”: Luciana ha parlato della trasmissione Io e le mie ossessioni incentrandosi sul servizio di una donna che mangiava la carta igienica.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *