A Quinta Colonna, la prima settimana del Governo Letta, stasera su Rete 4

Torna nella prima serata del lunedì di Rete 4 il consueto appuntamento all’insegna della trasmissione di approfondimento giornalistico e politico condotto da Paolo de Debbio, Quinta Colonna, in onda come sempre a partire dalle ore 21:10 circa. La nuova puntata prende il titolo di “Una settimana di Governo Letta” e rappresenterà esattamente il tema centrale della serata. Si parlerà, per l’appunto, della prima settimana di Lavoro di Enrico Letta, neo Presidente del Consiglio, dei primi problemi da affrontare, delle prime azioni e dei progetti futuri già messi in agenda.

Insieme al padrone di casa, affronteranno il dibattito vari ospiti, presenti come di consueto nello studio della trasmissione. Nello specifico, incontreremo questa sera Claudio Fava (Sel), Gianfranco Librandi (Scelta Civica), Alba Parietti (spesso presente nei dibattiti politici di Quinta Colonna), Carmela Rozza (Pd), Daniela Santanchè e il presidente della Federconsumatori Rosario Trefiletti.

Come da tradizione, il settimanale della prima serata del lunedì di Rete 4, oltre al dibattito in studio darà spazio anche alla voce del popolo con gli immancabili collegamenti con le principali piazze del Paese; stasera nello specifico, la trasmissione si collegherà con le piazze di Schio, in provincia di Vicenza, e di Augusta, in provincia di Siracusa. L’appuntamento in compagnia di Paolo Del Debbio è quindi rinnovato per le ore 21:10 di stasera.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Comments

    Antonio

    (6 maggio 2013 - 22:15)

    la cosa scandalosa non è tanto l’indecisione del governo Letta ma le pagliacciate compiute nell’ultima settimana.
    1)il passaggio della Biancofiore da un ministero ad un altro
    2)la nomina a viceministro di un sindaco che ha generato un debito di 287 milioni di euro nella sua città e che ha tre processi sulle spalle e un inchiesta su un opera che definisce tutistica, ma non è altro che uno sfregio speculativo ala città.Questo è il vero scandalo si grida ai reati di Berlusconi e non si fa piazza pulita in casa propria.Vergognateviiiiiiiiii

    Paola

    (6 maggio 2013 - 22:51)

    Senza nulla togliere a quello che il 24enne Luca ha detto, vorrei chiedergli ,come ha fatto a comprare Villa Ginori in Toscana Beppe Grillo ? Penso con i proventi dei messaggi weeb! Allora prima di idolatrare il M5S e pensare come hà detto,che sono giovani e ancora non hanno esperienza dovrebbe studiare la storia,ma purtroppo quella non insegna mai…. quidi chi và al mulino s’infarina….Paola

    mauro

    (6 maggio 2013 - 23:01)

    l’italiano medio sa poco di politica ma giudica i politici e la politica solo dai loro stipendi e dagli sprechi, diamoci un taglio perché la gente e’ stanca se non vogliamo la rivoluzione dobbiamo ridurre i costi della politica e gli stipendi dei politici ma e cosi difficile da capire? svegliatevi e ditelo se avete il coraggio!!!!!

    Pietro Paolo Didu

    (6 maggio 2013 - 23:49)

    seguo quinta colonna, vorrei sapere in quale veste è presente Alba Parietti…di cosa è esperta? si parla di lavoro ma li c’è un po di gente che non ha mai lavorato ma riesce a vivere nel lusso? allora basta…un po di pudore non farebbe male. grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *