Verissimo, Jessica Mazzoli: “Morgan mi diceva che ero un’ignorante pecora sarda che proveniva da una topaia”

Oggi pomeriggio nel corso di Verissimo, il programma condotto da Silvia Toffanin, è stata ospite Jessica Mazzoli, ex compagna di Morgan. Un RVM ha preceduto l’ingresso della cantante in studio e, dopo averla fatta accomodare la conduttrice ha chiesto immediatamente alla ragazza di raccontare dall’inizio la sua storia con l’ex leader dei Bluvertigo. Jessica, come un fiume in piena ha iniziato la sua intervista, affermando: “A me è sempre piaciuto lui, non avrei mai immaginato… ma mi piaceva”.

La conduttrice ha raccontato il “retroscena” dell’inizio della loro storia d’amore, in quanto, dopo l’ultima puntata di X Factor si sono dati il primo bacio e da lì dopo tre mesi lei era già incinta: “Io avevo paura, essendo giovane, volevo conoscerlo meglio, ma lui era già grande, quindi è successo che sono rimasta incinta” ha affermato Jessica, per poi continuare: “Ero contentissima di questo, Lara è stata cercata”. Lui nel frattempo aveva rilasciato un’intervista per Vanity Fair che lasciava ben sperare già dal titolo: “Seconda figlia seconda vita”, peccato che lei sia venuta a conoscenza dell’articolo casualmente, in quanto, l’ex compagno non l’aveva avvertita.

Jessica, prima di partorire è andata in Sardegna per cercare sostegno dalla sua famiglia: “Le prime due settimane mi rispondeva al telefono con difficoltà, dopo la seconda diretta di X Factor mi rispondevano i suoi assistenti, lui è sparito nel nulla e ho affrontato gli ultimi due mesi di gravidanza completamente da sola. Anche il giorno del parto ero da sola, c’erano solo la mia madrina, la mia mamma fuori e la mia carissima amica Alice. Io lo stavo aspettando, lui si è presentato solo per due giorni ed io lo sollecitavo a venire, ma lui non arrivava, perdeva l’aereo”, per poi aggiungere: “Io ero contentissima… dopo due mesi che non lo vedevo e non rispondeva al telefono, poi mi arriva un messaggio dalla madre che mi avverte che non sarebbe venuto. Mi è venuta una crisi, ho rischiato la vita. Non potevo fare niente, mi sono sentita completamente abbandonata a me stessa, come donna”.

Poi il cantante è finalmente andato in Sardegna, ma per pochissimi giorni:

Lui è venuto il 23 sera ed è andato via il 27 mattina. Era già iniziato il travaglio ma lui è partito ugualmente a fare una serata, ed io ho partorito la sera, da sola. Ho sofferto tantissimo quindi gli dissi che volevo fare l’epidurale; mi ha risposto che era da borghesucci farla e quindi ho affrontato il parto da sola con dolori atroci. Si è presentato il giorno dopo.

Jessica racconta che, una volta arrivato in ospedale sembrava felicissimo di vedere la figlia, ma già nei suoi confronti appariva distaccato e freddo. Morgan è arrivato in Sardegna con la madre che, prendendo per la prima volta in braccio la nipotina nata da poche ore ha subito esclamato:

Si vede che questa bambina è sarda. Cosa vuol dire? Non era una cosa da dire in quel momento… Durante la gravidanza litigavamo, quando è venuto in Sardegna mi diceva che ero un’ignorante pecora sarda che proveniva da una topaia.

Ma lei ha risposto alle terribili offese esclamando:

A me non interessa dar sfoggio dei libri che leggo per poi tornare a casa e fare schifo.

Jessica ha poi raccontato di sentirsi rifiutata da Morgan dopo il parto, sia psicologicamente che fisicamente e verbalmente. Tanto da credere di essere un’ignorante e una nullità come lui stesso le aveva detto e fatto quasi incominciare a credere. Inoltre, quando la ragazza cercava di comunicare con lui questo disagio, riceveva in cambio un rifiuto oppure l’indifferenza:

A me bastava la sincerità, mi hanno accusato compresa la sua famiglia, che io fossi stata con lui per interessi professionali. Ma io non ho mai chiesto nulla, non l’ho mai sfruttato e poi mi sono sentita più sfruttata io. Gli son servita per risollevare la sua immagine, io penso questo… Adesso non lo sento e non lo vedo, non cerca sua figlia. Mi sono resa conto che i nostri stili di vita non coincidono e una bambina ha diritto di vivere in un ambiente consono alle sue esigenze.

In ultimo, prima di cantare il suo ultimo singolo, Stupido tu, la cantante si è augurata di aver lanciato un forte messaggio alle donne:

Io volevo far capire alle persone che mi sono allontanata da lui per determinati motivi e vorrei essere un esempio, perché per amore non bisogna annullarsi, io mi aspetto di stare serena con mia figlia e di continuare con il mio lavoro. Sono molto umile, giusto per una mia soddisfazione personale.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *