Fabri Fibra Day: su MTV l’intera giornata dedicata al rapper escluso dal Concerto del Primo Maggio

Il Concerto del Primo Maggio oggi, ha un grande assente: Fabri Fibra. Un artista che ha fatto del rap contro ogni tipo di censura la sua arte, un rapper che non vuole essere censurato, ma che viene ugualmente messo a tacere. Sul palco del 1 maggio infatti, Fabrizio Tarducci non sarà presente, anche se a Piazza S. Giovanni la musica rap ci sarà ugualmente presente, tramite Ensi, che di certo, con le parole non ci è andato giù leggero. Ma è sempre la stessa storia quando si parla di censura… oppure no?

O tutti o nessuno, ecco cosa penso. Ma di fatto, la sua mancata partecipazione è dovuta ai suoi testi, considerati offensivi soprattutto nei confronti del sesso femminile, mettendo in primo piano un pezzo che Fabri ha cantato nel 2006. Le cose ad oggi, potrebbero essere cambiate, o forse no. Comunque è fuori, questa è l’unica cosa certa. Nonostante il rapper abbia scritto una lettera dove ha spiegato di essere assolutamente contro la violenza sulle donne, nonostante il sostegno di alcuni colleghi e perfino quello della conduttrice Geppi Cucciari, le porte per lui restano chiuse.

La conduttrice ha infatti dichiarato:  “Sono dispiaciuta prima di tutto dal punto di vista musicale, perché lo spettacolo ha subito una grande perdita. Fabri Fibra è seguitissimo e amatissimo dai giovani”, per poi aggiungere: “Se c’é stata una certa leggerezza nell’invitarlo, visto che se ne conoscono le caratteristiche, c’é stata una maggiore leggerezza nell’averlo lasciato a casa. Non sono testi isolati, non ha detto quelle frasi in un’intervista, erano strofe di una canzone hip-hop, un genere che rappresenta un mondo che sul fronte dell’aggressività ha fatto una scelta. Io l’avrei fatto venire e gli avrei fatto leggere un testo sul femminicidio”.

Lo stesso cantante, si è stancato di essere considerato un violento tanto da spiegare:

Nel 2013 sono stanco di essere descritto ancora come il rapper violento: in passato mi accusavano di non rispettare le donne nelle rime, ma io scrivevo quello che vedevo non quello che pensavo.

Per poi aggiungere:

Sembra sempre che ciò che canti, lo pensi davvero… Non è così.

Oggi la violenza domestica e in generale la violenza sulle donne, sia verbale che fisica, ha raggiunto in Italia proporzioni inquietanti. Tutti ne dobbiamo immediatamente prendere le distanze e deprecarla come uno dei peggiori crimini che si possano commettere.

Se i sindacati hanno escluso Fibra, c’è chi gli dedica l’intera giornata, ed infatti MTV  (DTT 67 e Sky 708) manderà in onda oggi una programmazione davvero speciale chiamata Fabri Fibra Day. Dalle 15 a mezzanotte su MTV Music ci sarà una vera e propria scorpacciata di musica rap targata FF. Aprirà il tutto la puntata  di Storytellers realizzata nel 2010, seguiranno tutti i videoclip ufficiali dell’artista, i migliori episodi di In Italia (programma che ha condotto il rapper sulla rete musicale) e la puntata de Il Testimone, condotta da Pif, che racconta una parte del cantante “privata”, sicuramente sconosciuta ai più (specie ai detrattori). Un totale di undici ore dedicate al rapper di Guerra e Pace che, a mio parere, se dovesse scegliere opterebbe sempre per la seconda.

Buona festa dei lavoratori!

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *