Concerto Primo Maggio in diretta su RaiTre con Geppi Cucciari: il cast

Come ogni anno, si rinnova il primo maggio, in occasione della Festa dei Lavoratori, il tradizionale Concertone promosso da CGIL, CISL e UIL che avrà come tema artistico dell’edizione 2013 “Musica per il nuovo mondo. Spazi, radici, frontiere”, dando vita ad un evento davvero unico ed irripetibile, a partire dalla conduzione affidata quest’anno alla simpatia di Geppi Cucciari, che farà il suo esordio sul palcoscenico di Piazza San Giovanni. Sul palco ci sarà la presenza di una grande orchestra rock composta dai migliori musicisti italiani e diretta da Vittorio Cosma e che vedrà riuniti in un ensemble senza precedenti, alcuni tra i migliori rappresentanti del panorama musicale italiano.

Tra loro citiamo: Roberto Angelini (chitarra), Enzo Avitabile (sax), Boosta dei Subsonica (tastiere), Fabrizio Bosso (tromba), Capone Bungt&Bangt (percussioni), Mario Corvini (tromba), Sebastiano De Gennaro (batteria), Stefano Di Battista (sax), Moreno Ferrara e Silvio Pozzoli (cori), Gnu Quartet (archi), Chicco Gussoni (chitarra), Albero Tafuri (piano e tastiere), Andrea Mariano dei Negramaro (tastiere e sintetizzatori), Federico Poggipollini (chitarra), Lorenzo Poli (basso), Elio Rivagli (batteria), James Senese (sax), Maurizio Solieri (chitarra).

La grande orchestra, eseguirà nello specifico brani che hanno scritto la storia della musica italiana, interpretati da Dalla, Celentano e Francesco de Gregori, solo per citarne alcuni e che oggi saranno riletti in chiave rock da artisti del calibro di Niccolò Fabi, Federico Zampaglione, Elio, Francesco Di Giacomo e Vittorio Nocenzi del Banco del Mutuo Soccorso, Appino dei Zen Circus, Emidio Clementi dei Massimo Volume, Cosmo, Colapesce, Erica Mou, Ensi e Giovanni Gulino dei Marta sui tubi. Ospite d’eccezione dell’edizione 2013 del celebre concertone, anche Nicola Piovani. L’apertura del concerto sarà affidata a Giovanni Sollima e a un’orchestra composta da 100 violoncellisti che eseguirà l’Inno di Mameli.

In tv, sarà possibile seguire in diretta il Concerto del 1° Maggio sulla terza rete Rai, a partire dalle ore 15:00 con l’Anteprima per poi proseguire dalle 16:00 fino a mezzanotte, interrotta solo alle 19:00 con l’edizione del Tg3. Inoltre, per la prima volta nella storia del concertone, sarà realizzato un vero e proprio film con il materiale raccolto e girato dai presenti attraverso il proprio cellulare tramite l’applicazione ufficiale di 1MVIDEO (www.1mvideo.it) nell’ambito del progetto “One Million Eyes, Baby” diretto da Stefano Vicario che firma anche la regia stessa del concerto odierno.

Il palinsesto odierno di RaiTre, inoltre, non sarà dedicato solo ed esclusivamente alla musica del concertone, ma sin dalle prime ore del giorno, a partire dalle 8:00 con il film “Roma ore 11”, di Giuseppe De Santis, con Lucia Bosè, Carla del Poggio e Delia Scala. Alle ore 9:55  la puntata di “Rai 150 anni” è  su  “Portella della Ginestra – Pimo maggio 1947”. Dalle 10:50, a cura del Tg3 sarà in onda la Manifestazione sindacale da Perugia. Seguita alle 12:00 dal Tg3 e alle 12:25 da Tg3 Fuori Tg (nei quali sono previsti  collegamenti con la manifestazione da Perugia). Alle ore 12:45, “Storie-Diario italiano” dedica una puntata al tema del lavoro.

Alle 13:15 un documentario della serie DOC3 dal titolo “Di tessuti e di altre storie” in cui si parla di Prato, una città al centro di un riordino sociale e morale senza precedenti, di debiti, ipoteche, chiusure forzate. Anche la rubrica scientifica TGR Leonardo, in onda alle 15:00, dedica la prima parte della puntata alla Giornata del lavoro.

Seguici e condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *