Marco Mengoni modifica L’essenziale per L’Eurovision Song Contest

Ha vinto la 63esima edizione di Sanremo, ma non solo. Marco Mengoni è uno che ha vinto nella vita. Bravo, istrionico, camaleontico. L’essenziale è il brano che l’ha portato alla vittoria della kermesse sanremese, un pezzo scritto a sei mani, dallo stesso artista con la collaborazione di Roberto Casalino e Francesco De Benedittis. Dopo la vittoria, come quasi tutti gli artisti, sarebbe dovuto uscire immediatamente l’album, ma Marco, essendo un perfezionista ha preferito aspettare, in quanto ancora considerava #Prontoacorrere (così si chiama il suo ultimo album), un progetto incompleto, da definire.

E lui, essendo un perfezionista doveva definirlo a suo modo, supervisionando ogni minimo aspetto. Da poco più di un mese (per l’esattezza il 19 marzo) è uscito l’album del cambiamento, della gioia, della crescita, della felicità. Cambio di team e anche cambio interiore, e adesso Marco si sente felice, sa cosa si prova quando il sentimento che ti scorre dentro le vene può chiamarsi felicità. Durante Sanremo inoltre, Fabio Fazio, presentatore di questa ultima edizione ha annunciato la partecipazione del cantante all’Eurovision Song Contest 2013 dove rappresenterà l’Italia.

Proprio riguardo L’Eurovision Song Contest, Marco ha deciso di esibirsi portando in scena proprio L’essenziale, anche se è stato costretto a modificarla leggermente e, su sito di Sorrisi e Canzoni TV ci viene spiegato il perché. Il 18 maggio Mengoni calcherà il palcoscenico dell’Eurovision a Malmo, in Svezia. Per regolamento però, nessuna canzone può durare più di tre minuti, e il suo brano dura 3 minuti e 40 secondi, mentre la versione ridotta presente già nella doppia compilation dell’Eurosong dura 3 minuti e 11 secondi e in sintesi, i tagli sono stati compiuti nella parte finale, riducendo l’ultimo ritornello e tagliando la coda strumentale.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *