TuttoDante, i Canti XXI e XXII raccontati da Roberto Benigni, stasera su RaiDue

Da tre settimane, ormai, l’appuntamento nella prima serata di RaiDue del mercoledì, all’insegna dello show culturale che vede protagonista il mattatore toscano Roberto Benigni alle prese con la Divina Commedia è raddoppiato. TuttoDante, lo spettacolo registrato nel corso della passata estate in occasione della messa in scena in piazza Santa Croce a Firenze, è approdato sul piccolo schermo con risultati in termini di ascolti non proprio eccellenti. Nonostante questo, per gli appassionati del genere ed in particolare del lavoro compiuto dal regista ed attore Benigni, anche stasera si rinnova con la lettura del canto XXI e del canto XXII.

In merito, Roberto Benigni ha asserito: “Dante e Virgilio ci hanno condotti sino a Malebolge, tra i fraudolenti, gli uomini più miseri che ingannano con la ragione. Ora, nel canto XXI incontriamo i barattieri, che fecero traffici illeciti nella vita pubblica e si presero gioco di ciò che c’è di più alto: la patria”. È un canto pieno d’azione e meraviglia in cui le forze dell’inferno si esprimono in tutta la loro furia e i peccatori sono immersi in uno stagno di pece bollente, guardati da demoni armati di uncini pronti a colpire quelli che cercano una tregua.

Nel XXII canto i due viaggiatori sono semplici comparse, protagonisti invece sono i diavoli e la loro bestialità: “La pece bollente ricopre i dannati e annulla in loro ogni traccia di umanità, è impossibile riconoscerli ad essere visibile, invece, è la violenza dei demoni che entrano in scena e ciascuno di loro viene individuato da un gesto”, ha concluso l’attore. L’appuntamento con TuttoDante è per questa sera, a partire dalle ore 21:10 circa su RaiDue.

Seguici e condividi!

Vincenzo Faraone Author

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

Comments

    daniela martini

    (26 aprile 2013 - 07:29)

    E’ davvero una vergogna che uno spettacolo cosi bello ed affascinante,spiegato in modo impeccabile,sia stato fatto arrivare fino a meta’ inferno!!!!! Hanno interrotto a cazzo,al XXI -XXII. per una cosa intelliggente che ha fatto la rai!!!!!! Ba’ !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *