Quinta Colonna, stasera la nuova puntata sull’emergenza lavoro

Anche questa settimana, la trasmissione di approfondimento giornalistico in onda nella prima serata di Rete 4, Quinta Colonna, condotta da Paolo De Debbio, si occuperà dei problemi economici e sociali che da tempo colpiscono il nostro Paese, nello specifico del dramma della disoccupazione in Italia: sono 5,8 milioni i disoccupati nel nostro Paese. Un dato allarmante che sottolinea la grave emergenza lavoro su cui grava l’assenza totale di un esecutivo. Sarà questo il tema centrale della nuova puntata di Quinta Colonna, in onda a partire dalle ore 21:10 circa.

Insieme al padrone di casa, parteciperanno al dibattito su questo scottante tema tutta una serie di ospiti in studio: Michaela Biancofiore (Pdl), Simona Malpezzi (Pd), Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia) e il presidente della Federconsumatori Rosario Trefiletti. In collegamento da Roma, anche il sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze Gianfranco Polillo.

Come da tradizione, ovviamente, non mancheranno i collegamenti con il programma di Rete 4 dalle principali piazze italiane; questa sera, i collegamenti interesseranno le piazze di Reggio Emilia e Paternò in provincia di Catania. Non perdete il nuovo appuntamento all’insegna della nuova puntata di Quinta Colonna, in onda nella prima serata odierna di Rete 4.

Seguici e condividi!

Vincenzo Faraone Author

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

Comments

    otrebla

    (15 aprile 2013 - 21:38)

    Una ditta del savonese “la FERRANIA” è dal 2004 che ha una parte di lavotatori in cassa integrazione, tante ditte mettono in regola gli operai per 6 mesi, li fanno lavorare 12 mesi, così prendono la dissoccupazione e non pagano i contributi, lo Stato non incentiva la produzione perchè va contro le regole della concorrenza e preferisce pagare la cassa integrazione, creando dei mantenuti inproduttivi che uccidono le casse dell’INPS. Ci fosse un Dio questi ipocriti dovrebbero essere cenere, ovvero il mondo dovrebbe essere cenere.

    VIRNA

    (15 aprile 2013 - 22:16)

    SIG,PAOLO DE DEBBIO PUO CHIEDERE A QUEI POLITICI CHE MI VERREBBE VOGLIA DI ANDARE A CASA LORO A MANGIAARE VISTO CHE A LUGLIO FINISCO LA DISOCCUPAZIONE DI E 302.40 E MIO MARITO INVALIDO CIVILE PRENDE E 266.00 E ALLA MIA ETA DA VECCHIA ” COME DICONO TANTI” 55 ANNI COSA FACCIO.
    E HO SAPUTO CHE IN TANTI COMUNI DANNO AGLI ESTRA COMUNITARI TOT AL GIORNO E VANNO SOLO A RUBARE ECC. ECC.
    GRAZIE

    pietro

    (15 aprile 2013 - 22:19)

    perche il super uomo bersani che grida tanto al canbiamento,si tira su le maniche e si dia da fare con qualunque alleato di fare un governo con i punti che servono per potere,accomodare la situazione di merda che stiamo vivendo.invece di fare la prima donna.
    per quanto riguarda il finanziamento,italiani sveglia pigliamoli tutti ba calci in culo

    annamaria girasole

    (15 aprile 2013 - 22:26)

    Sto guardando quinta colonna e non trovo per niente giusto che tutti diano contro berlusconi che fin quando governava lui il governo zoppicando andava avanti adesso con il pd e 5 stelle non state facendo nulla solo affamare il popolo vergognatevi spingere la gfente al suicidio io sono disoccupata da 5 anni ho lavorato duramente 30 anni sono invalida al 70 INPS E IL 34 INAIL MA NESSUNO MI DA NULLA E PER ME NON C’è Nè PENSIONE NE LAVORO PERCHè SONO VECCHIA HO 56 ANNI E FINO ALLA PENSIONE DOVE VADO A MANGIARE E DORMIRE SOTTO I PONTI VISTO CHE LA CASA MI è’ STATA PRESA DALLA BANCA PERCHE’ NON SONO PIU’ RIUSCITA A PAGARE IL MUTUO C’E’ SOLO POSTO PER EXTRACOMUNITARI E GLI ASSISTENTI SOCIALI AIUTANO SOLO LORO E NOI ITALIANI CHE ABBIAMO PAGATO LE TASSE SIAMO FUORI E’ LETTERALMENTE VERGOGNOSO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *