Amici 10, in finale Annalisa, Denny, Vito, Virginio e Giulia. Contratti di lavoro per i danzatori. Francesca fa scoppiare il “caso coristi”

Ecco i verdetti ufficiali: i finalisti di Amici 10 sono i cantanti Virginio Simonelli e Annalisa Scarrone ed i danzatori Giulia Pauselli, Vito Conversano e Denny Lodi. Eliminata, ad un passo dalla serata del 6 marzo, la cantante Francesca Nicolì.

Risultati, questi, ampiamente condivisibili. Giustamente fuori l’imprecisa e indisponente Francesca, autrice anche nel corso della semifinale di prove scadenti; meritatamente dentro tutti gli altri. Per il settore danza la vittoria se la giocheranno, presumibilmente, Denny e Giulia (con quest’ultima avvantaggiata); nel settore canto, invece, la talentuosa Annalisa parte con qualche punto in più rispetto a Virginio.

La semifinale del talent di Canale 5, inoltre, ha portato importanti novità per il settore danza. Per Vito Conversano è arrivato il contratto annuale con l’English National Ballet; Denny Lodi lavorerà per un anno con Complexions (l’anno scorso toccò a Stefano De Martino); Giulia Pauselli, infine, ha raggiunto l’accordo con David Parsons per un tour mondiale di circa un anno. Il tutto intervallato da sprazzi di “televisione dalla lacrima facile” con le lettere dei genitori agli allievi (le quali mancavano da qualche anno all’interno del talent). Insomma, un po’ di C’è posta per te all’interno del talent show Amici.

E, per rimanere in tema prettamente televisivo, Maria De Filippi non si è lasciata sfuggire la donna mediatica più chiacchierata nelle ultime settimane: Belen Rodriguez, infatti, ha duettato sia nel ballo, sia nel canto con i giovani talenti della scuola della musica. Ed, ancora, tanto per sfruttare l’accoppiata – televisivamente parlando vincente – formata da Platinette e da Mara Maionchi, la Sanguinaria ha organizzato un bella candid camera ai danni delle due mattatrici televisive. Così, inconsapevoli di essere registrate, le due hanno lasciato libero sfogo all’ormone, commentando l’esibizione dei ballerini professionisti desnudi.  Ne è risultato un filmato ricco di allusioni sessuali più o meno evidenti: “un colpetto” di qua, “pieno di cazzi” di là, in piena fascia protetta.

Uno dei motivi ricorrenti della semifinale è stato quello che ha visto protagonista la cantante Annalisa, spesso contrastata da Platinette e da parte della commissione esterna. La rossa, tuttavia,  è riuscita a mettere in difficoltà il giornalista Paolo Giordano (francamente, il compito non è dei più ardui), con un ragionamento tanto semplice quanto efficace: perché se per tutta la stagione televisiva-scolastica la giovane artista ha collezionato 9 e 10 dai giudici esterni (Giordano compreso), nel corso del serale le sue prove vengono commentate sempre con il freno a mano? Perché “è brava, ma”, perché “ha cantato bene, però”? Insomma, Annalisa, anche a costo di apparire, talvolta, supponente e altezzosa, è riuscita a mettere all’angolo Paolo Giordano e, successivamente, Platinette.

E’ stata, inoltre, la serata del caso “Francesca-coristi”. La giovane ha rivelato di aver ascoltato negli air monitor, poco prima di iniziare la propria perfomance, alcuni commenti poco gentili nei suoi confronti da parte dei coristi dell’orchestra diretta da Beppe Vessicchio (il quale, s’è poi scusato). I quali avrebbero fatto notare, non sapendo di essere ascoltati dalla salentina (pertanto senza badare a giri di parole), la differenza abissale tra la stessa Francesca e la rivale-amica Annalisa. L’unica a difendere la istintiva Francesca è stata Mara Maionchi, la quale ha sottolineato come non sia proprio l’ideale origliare giudizi negativi sul proprio conto prima di salire sul palco. E la De Filippi in tutto ciò? Vi ricordate il caso simile che riguardò qualche mese fa il ballerino Riccardo Riccio? In quel caso l’allievo sentì un boato di disapprovazione e di stupore proveniente da dietro le quinte da parte dei ballerini professionisti quando un commissario esterno si complimentò con lui. Bene, in quel caso la conduttrice difese a spada tratta il giovane danzatore (soprattutto perché Alessandra Celentano osò prendere le parti dei professionisti – e si sa la De Filippi deve necessariamente contrapporsi alla professoressa di danza classica). Ieri sera, invece, per la De Filippi tutto o quasi regolare: a chiunque può scappare un commento (qualche mese fa, però, s’indignò in diretta perché “a quei livelli certi commenti bisognerebbe tenerseli per sé”).

E Virginio Simonelli? A mezzanotte e 54 minuti abbiamo potuto ascoltare per la prima volta nel corso della semifinale la sua voce; sfumata.

P.s. Ma non dovevano essere quattro i finalisti?

Seguici e condividi!

Comments

    Saretta

    (28 febbraio 2011 - 15:36)

    Ci sono rimasta malissimo del comportamento di Maria De Filippi (che stimavo fino a ieri) come si può citare il nome di Stefano quando si parla della Complexion e non quello di Elena??? E poi quando ha salutato David poteva anche salutare Elena…ha i suoi preferiti lo si è sempre capito…mi disgusta una persona del genere…E poi dice che non si dimentica mai degli allievi…a lei gliene frega solo di quelli che le fanno comodo.

    SaraLecce

    (2 marzo 2011 - 10:09)

    FRANCESCAè TROPPO POLEMICA PER I MIEI GUSTI …UNA PIAGNIUCOLONA,DICE SEMPRE CHE HA 18 ANNI E CHE è PICCOLA,BEH ALLORA BELLA MIA STATTI A CASA E NN CI FARE VERGOGNARE DI ESSERE SALENTINI XK SEI UNA VERGOGNA X LA PUGLIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *