Caso Ruby, Alessandra Sorcinelli difende Berlusconi: “Le donne sono scese in piazza perchè strumentalizzate”

Ieri moltissime donne si sono raccolte in centinaia di piazze italiane per chiedere maggiore rispetto per la figura femminile e per protestare contro Silvio Berlusconi, che è stato accusato dai magistrati di prostituzione minorile e concussione.

Alessandra Sorcinelli, una delle ragazze che, secondo le intercettazioni telefoniche, ha frequentato la villa di Arcore, difende il Presidente del Consiglio. Infatti all’ANSA dice:

Le donne sono scese in piazza, perchè si sono sentite screditate da questa vicenda in cui si è parlato di prostitute. Sono state strumentalizzate perchè tutto è stato strumentalizzato per far crollare Berlusconi, per suscitare odio verso di lui, che invece ama e valorizza le donne,

e poi ha aggiunto:

Hanno fatto passare Berlusconi per un mostro, per uno terribile, che non rispetta le donne. Ma io che lo conosco bene dico che non è così!.

Dunque secondo l’ex meteorina il premier viene tanto criticato soltanto perchè i suoi avversari cercano di screditarlo e di fargli perdere il consenso del popolo italiano. Per lei il premier è un uomo che ama le donne, che le rispetta e che cerca di aiutarle, senza un tornaconto personale.

Vuole valorizzare il loro ruolo nella società, basti vedere quante ne ha portate in Parlamento,

dichiara Alessandra Sorcinelli, che ha voluto precisare che lei non è una escort, bensì una persona “pulita e con sani valori”.

 

Seguici e condividi!

Laura Errico Author

Comments

    MERYCRIS

    (16 febbraio 2011 - 20:29)

    UMANO TROPPO UMANO

    NIETZCHE

    Gioacchino

    (17 febbraio 2011 - 04:22)

    La Sorcinelli afferma che Berlusconi valorizza il ruolo delle belle donne nella società portandole in Parlamento. Ma perché valorizza solo le belle donne e non, anche, quelle brutte? Certo la bellezza non è una colpa, ma non deve essere nemmeno vista come un merito. Forse che le donne meno belle sono più stupide e meno degne di stare in Parlamento di quelle belle?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *